Home / Articoli / TEST: sai riconoscere un edificio in legno da uno in muratura? Estetica degli edifici in legno

TEST: sai riconoscere un edificio in legno da uno in muratura? Estetica degli edifici in legno

Spesso si sente dire che le case in legno non sono adatte per i nostri climi.

Non sono ‘tipiche’ delle nostre zone e il loro aspetto stona con le altre costruzioni ed è quindi sicuramente meglio ripiegare su edifici più tradizionali in mattoni.

Questa resistenza è davvero giustificata?

È proprio vero che una casa costruita in legno debba assomigliare per forza ad uno chalet d’alta montagna?

Cerchiamo di analizzare se questo pregiudizio è corretto o meno.

È vero, la prima immagine che ci viene in mente quando sentiamo parlare di casa in legno è quella di una baita con doghe a vista e tetto spiovente.

13

Trasformation of a barn with stable, Galletti & Matter, 2011, Svizzera

Magari la possibilità di una casa sostenibile e costruita con materiali naturali ci incuriosisce molto, ma il nostro interesse si scontra con l’idea che questo tipo di edifici sia davvero fuori luogo in un centro abitato, per di più in pianura!

Proviamo ad andare un po’ più a fondo e a comprendere che cosa intende davvero dire il nostro architetto quando ci parla di casa in legno. Non stiamo parlando infatti dell’aspetto estetico che la nostra casa avrà quando sarà finita e pronta da abitare, ma della tecnologia che il progettista utilizzerà per la sua struttura.

Costruire un edificio utilizzando il legno come struttura non significa allora che la nostra casa, una volta finita, debba per forza avere un’aria di “montagna” con pareti in legno a vista.

L’aspetto esterno delle nostre superfici è infatti completamente personalizzabile!

Ad esse possiamo tranquillamente applicare la finitura che preferiamo, che sia intonaco pitturato,  pietra, mattone o parete ventilata.

La facciata della nostra nuova casa è quindi assolutamente indipendente dalla struttura interna e questa flessibilità ci permettere di esprimere al meglio il nostro potenziale, in relazione al contesto e alle nostre esigenze.

E che dire degli interni? Saremo obbligati a scegliere un pavimento in legno? Ancora una volta la risposta è no, saremo assolutamente liberi di affidarci ai materiali che più ci affascinano anche per la finitura dei nostri ambienti interni.

A questo punto sorge spontanea una domanda: perché, visto che non si vede, dovremmo scegliere una struttura in legno?

Quali vantaggi comporta questo sistema costruttivo?

Ne elenchiamo solo alcuni, fra i tanti:

  • Una maggiore sostenibilità e tutela dell’ambiente dovuta all’utilizzo di un materiale naturale con un basso impatto inquinante
  • Un’elevata salubrità dei locali poiché il legno, essendo un materiale vivo, permette alla casa di “respirare” in maniera naturale
  • Tempi di realizzazione più brevi rispetto ad una casa costruita con metodo tradizionale
  • Progettazione estremamente accurata, poiché si tratta di una struttura prefabbricata
  • Costi certi, poiché la casa è pensata nei minimi dettagli fin dall’inizio
  • Prezzo in linea con una costruzione tradizionale di classe energetica equivalente
  • Resistenza al sisma grazie alle naturali caratteristiche di elasticità e leggerezza del legno
  • Resistenza al fuoco, poiché le strutture in legno garantiscono una REI (resistenza al fuoco) pari o anche superiore ad alcuni  edifici realizzati con strutture tradizionali.

Se vuoi approfondire i vantaggi di una casa in legno abbiamo trattato l’argomento in questo articolo al link:

http://architettocaseinlegno.it/scopri-i-vantaggi-di-una-casa-in-legno/

Una casa in legno modellata sulle esigenze dell’utente finale e affidata ad un progettista competente garantisce un alto livello costruttivo, con una ridotta possibilità di errori in fase di esecuzione poiché durante la procedura nulla è lasciato all’improvvisazione.

Il risultato? Una casa che dura nel tempo, sostenibile, energicamente efficiente e soprattutto esteticamente personalizzabile a nostro piacimento.

Vi proponiamo qui di seguito un piccolo test per mettere alla prova il vostro occhio critico.

Sapete indovinare quale sia il materiale costruttivo di questi edifici: legno, acciaio o laterizio tradizionale? Quali fra questi sono, secondo voi, costruiti con l’uso di strutture in legno?

1

1. Struttura in muratura, acciaio o legno? Casa invisibile, Delugan Meissl Associated Architects, 2013, Vienna, Austria

2. Struttura in muratura, acciaio o legno? Casa MM, Studio Ecoarch, 2015, Varese, Italia

 

3. Struttura in muratura, acciaio o legno? Murray Grove, Waugh Thistleton Architects, 2009, Londra, UK

 

4 Struttura in muratura, acciaio o legno? Casa Riga, Stefania Saracino e Franco Tagliabue Architetti, 2015, Comano, Italia

 

5 Struttura in muratura, acciaio o legno? Michelle Kaufmann, Miami Beach House, Miami, USA

 

6 Struttura in muratura, acciaio o legno? Lend Lease, Forté Living, 2012, Melbourne, Australia

 

studio-gang-architects-nature-boardwalk-at-lincoln-park-zoo

7 Struttura in muratura, acciaio o legno? Studio Gang Architects, Nature Boardwalk, 2010, Chicago, USA

 

bishop-edward-king-chapel-niall-mclaughlin-architects-3

8 Struttura in muratura, acciaio o legno? Bishop Edward King Chapel, Niall Mclaughlin, 2014, Cuddesdon, UK

Vi sveliamo ora un “segreto”, tutti questi edifici sono stati realizzati utilizzando la tecnologia del legno!

Non si direbbe, vero?

Hanno aspetti molto diversi fra loro e sono ben lontani da sembrare una classica baita di alta montagna, eppure condividono l’uso della stessa tecnologia naturale, sostenibile ed ecologica.

L’estetica esterna degli edifici al giorno d’oggi è quindi indipendente dalla struttura portante interna; con il legno si possono realizzare edifici con stili moderni o tradizionali secondo le scelte estetiche concordate tra l’architetto e il committente dell’opera.